Seleziona una pagina

Hacked By GeNErAL

Ore 09:00 – 00:00

Un lavoro immenso (ritrarre tutti gli abitanti di un paese, Stienta, corredati da una didascalia in cui raccontano il loro giorno migliore e quello peggiore) cominciato sulle pagine di “Cuore” e poi portato avanti dall’autore per 25 anni. Alla Festa della Rete, nella Sala Exibition, sono proiettate le centinaia di tele realizzate da Pier Maria Romani per Paese Reale, un vero e proprio precursore di “Humans of New York”.

Mostra “Clarence, 20 anni dopo”

Ore 09:00 – 00:00

Sono trascorsi vent’anni da quando la community di Clarence è apparsa sul web, cambiandolo un po’. Per festeggiare, la Festa della Rete proietta nella Sala Exibition i disegni realizzati da Roberto Grassilli, uno dei fondatori, che hanno caratterizzato in modo originale e unico quell’angolo di rete che in molti avevano deciso di chiamare “casa”.

Drone Arena: teoria e pratica

Ore 09:00 – 10:30

Vieni a scoprire tutto sui droni, mentre i nostri piloti li fanno volare nella spettacolare Drone Arena della Festa della Rete. Spettacolari video live su schermo gigante.

Drone Arena: Prova a guidare il drone

Ore 10:30 – 13:00

Il tuo primo volo col drone. Prova a volare con l’aiuto dei nostri piloti, osserva tutto dall’alto attraverso il tuo caschetto.

C’era una volta Dada

Ore 13:45 – 14:35

La storia di un gruppo di architetti che, partendo da Firenze, realizzano il sogno digitale italiano passando da start-up di provincia (in un momento in cui le start-up non sono ancora di moda) a società quotata in borsa. Il racconto degli anni in cui Firenze è stata la capitale del web.
con Paolo Barberis, Angelo Falchetti, Jacopo Marello, Alessandro Sordi. Modera: Gianluca Neri.

C’era una volta Clarence

Ore 14:45 – 15:35

La storia di una community che nasce quasi per caso dalle ceneri del settimanale “Cuore” e, sempre per caso, si trova al centro della new economy, come punto d’incontro di due generazioni di internettari.
A cura del prof. Giovanni Boccia Artieri (Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali dell’Università di Urbino Carlo Bo), con Roberto Grassilli, Gianluca Neri e Elisabetta Zurovac (PhD Università di Urbino Carlo Bo), un’utentessa a cui Clarence ha “salvato la vita” come ne “La vita è meravigliosa”.